Sei in Archivio

Formula 1

Domenica si corre in Bahrain, Vettel non si scopre

"Più forti dell'anno scorso? Penso di sì, ma dobbiamo dimostrarlo" così il tedesco prima del Gp del Bahrain.

05 aprile 2018, 21:40

 Vincere la prima gara dell’anno in Ferrari non è una novità per Sebastian Vettel, che aveva già trionfato a Melbourne nel 2017, senza però riuscire poi ad aggiudicarsi il Mondiale.

Alla vigilia del secondo Gp della stagione, in Bahrain, il pilota tedesco, che festeggerà nell’occasione la corsa numero 200 della carriera in Formula 1, si è detto fiducioso, ma con moderazione, sulle chances della Ferrari in chiave iridata: "Credo che quest'anno abbiamo una macchina migliore, ma dobbiamo farla funzionare sfruttando tutto il suo potenziale. All'inizio dell'anno è normale non conoscere a pieno la vettura: ovviamente il tempo che abbiamo in pista per provare è limitato, ma abbiamo delle idee che proveremo qui. Io devo fare il mio lavoro, così come noi tutti dobbiamo fare il nostro come squadra. Noi guardiamo a noi stessi, cerchiamo di migliorare e ho fiducia, dal momento che la macchina ha potenziale".

Ferrari, Vettel non si scopre