Sei in Archivio

Calciomercato

Juventus, idea Ancelotti per il dopo Allegri

Il tecnico bianconero può lasciare dopo la disfatta in Champions: il grande ex sarebbe stato sondato dalla dirigenza.

06 aprile 2018, 00:20

Eliminazione e addio? Secondo molti il futuro di Max Allegri sulla panchina della Juventus era legato all’esito dell’esperienza stagionale in Champions, più che alla conquista del settimo scudetto. E allora l’eliminazione in vista dopo la netta sconfitta subita contro il Real Madrid nell’andata dei quarti di finale rischia di porre fine al quadriennio del tecnico livornese alla guida dei bianconeri, a prescindere dall’esito del testa a testa per lo scudetto con il Napoli.

Anzi, secondo voci provenienti da Torino Allegri avrebbe già manifestato alla società la volontà di lasciare a fine stagione, con due anni di anticipo sulla fine del contratto rinnovato lo scorso giugno, all'indomani del ko di Cardiff. In Corso Ferraris non sembrano voler prendere in considerazione l’ipotesi, ma la prudenza ha imposto di pensare alle alternative. E allora, secondo 'Il Corriere dello Sport', la società torinese avrebbe già sondato il terreno per il clamoroso ritorno di Carlo Ancelotti. Il tecnico emiliano, senza squadra da settembre dopo l’esonero dal Bayern Monaco e in lizza anche per il ruolo di ct della Nazionale, ha rifiutato a dicembre il ritorno al Milan e tornerebbe alla guida della Juventus 16 anni dopo il polemico addio seguito ai due secondi posti in campionato nel 2001 e nel 2002.

Juventus, idea Ancelotti per il dopo Allegri