Sei in Archivio

retroscena

Parma-Palermo: e pensare che Calaiò "a gennaio aveva le valigie in mano"

05 aprile 2018, 21:56

Curiosità o, se preferite, sliding doors. Intanto il Parma e i suoi tifosi si godono il successo. E pensare che proprio il giustiziere del Parma, Calaiò (Parma-Palermo 3-2 Leggi a gennaio aveva le valigie pronte, proprio per andare a Palermo. A dirlo è il suo procuratore, Umberto Calaiò, il fratello dell'attaccante: "Nella sessione invernale, Zamparini si è tirato indietro nella trattativa per portare mio fratello al Palermo. I rosanero hanno scelto di virare su Di Carmine. Noi ci avevamo creduto fortemente a questo ritorno a Palermo, ci sono stati sondaggi fino all’ultimo minuto di mercato e noi eravamo con le valigie in mano. Sin dall’inizio del mercato si pensava di fare questa operazione, poi l’ultimo giorno la società ha deciso di fare un mercato più conservativo e ha virato verso altre scelte".

© RIPRODUZIONE RISERVATA