Sei in Archivio

Siria: Onu, 100.000 tornati a Raqqa, città distrutta

Prima visita inviati Nazioni Unite nell'ex 'capitale' Isis

05 aprile 2018, 15:20

(ANSAmed) - BEIRUT, 5 APR - Sono 100.000 i civili rientrati a Raqqa, l'ex 'capitale' dell'Isis in Siria riconquistata lo scorso ottobre dalle forze curdo-arabe sostenute dai bombardamenti della Coalizione internazionale a guida Usa. Ma la città è in gran parte distrutta, priva di servizi e disseminata di ordigni. E' quanto emerge dal rapporto della prima missione dell'Onu in città. Il 70 per cento degli edifici sono stati distrutti, secondo gli ispettori dell'Onu, il cui racconto è stato riferito a Ginevra da Jan Egeland, capo della task force umanitaria per la Siria, citato dall'agenzia Ap. La missione è stata effettuata domenica scorsa da un gruppo di 25 osservatori delle Nazioni Unite. Secondo Egeland, i partecipanti hanno descritto la devastazione di Raqqa come "anche peggiore" di quelle di Homs e Aleppo, strappate ai ribelli dalle truppe governative siriane dopo intensi bombardamenti aerei anche russi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA