Sei in Archivio

PALERMO

Professore ipovedente picchiato dal genitore di una alunna

06 aprile 2018, 17:05

Un professore di 50 anni ipovedente è stato picchiato e ferito gravemente dal padre di una studentessa nell’istituto comprensivo Abba Alighieri a Palermo. L’aggressione è accaduta ieri. Secondo una prima ricostruzione un’alunna di terza media all’uscita della scuola ha raccontato che il docente l’avrebbe picchiata. Il padre ha colpito con un pugno al volto il professore che è stato trasportato in ospedale, dove gli è stata riscontrata un’emorragia cerebrale. Solo stamane i medici hanno sciolto la prognosi. Sull'aggressione indaga la polizia.

«Siamo vicini al professore e profondamente amareggiati per l’accaduto. Ci spiace che questo episodio, il primo dall’apertura della scuola risalente a 22 anni fa, possa in qualche modo segnare la serenità della comunità scolastica. Questi fatti si ripetono sempre più spesso su scala nazionale e ci preoccupa la perdita di fiducia che registriamo nei confronti del ruolo educativo della scuola». Lo dice Annamaria Pioppo, dirigente scolastica dell’Abba Alighieri.
«Il nostro auspicio è che si possa recuperare quella sintonia, anche con le famiglie, affinchè si torni a dare centralità all’istituzione scolastica e al ruolo educativo proprio della scuola come palestra di vita per quelli che saranno i cittadini di domani», aggiunge la dirigente scolastica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA