Sei in Archivio

Tunisia: presidente apre a pari diritti per donne in eredità

Essebsi annuncia percorso verso uguaglianza

07 aprile 2018, 14:10

(ANSAmed) - TUNISI, 7 APR - "In un futuro non lontano la donna tunisina potrà beneficiare dell'uguaglianza nel diritto ereditario". E' uno dei passi salienti del discorso del presidente della Repubblica tunisina, Beji Caid Essebsi, in occasione della commemorazione ufficiale del 18mo anniversario della morte del presidente della Repubblica, Habib Bourguiba, soprannominato "il padre della patria". "E' grazie a Bourghiba, ai suoi compagni di lotta e al popolo se oggi la Tunisia è indipendente e dispone di uno Stato moderno e progressista, uno Stato in cui esiste il diritto allo studio e la donna può beneficiare di un'emancipazione esemplare", ha detto ancora Essebsi. Il 13 agosto 2017, in occasione della Festa della Donna tunisina, il presidente tunisino aveva spianato la via verso una parità assoluta uomo-donna creando una "Commissione delle libertà individuali e dell'uguaglianza di genere".

© RIPRODUZIONE RISERVATA