Sei in Archivio

BOLOGNA

Igor: si cerca il fucile. Il Ris di Parma fa accertamenti su Dna ritrovato dopo un furto

08 aprile 2018, 13:00

Igor: si cerca il fucile. Il Ris di Parma fa accertamenti su Dna ritrovato dopo un furto

Cinque tamponi di materiale biologico repertati sul luogo di un furto di un fucile da caccia nel luglio 2010, ad Argenta, (Ferrara) sono al centro di un accertamento disposto dalla Procura di Bologna, nell'ambito delle indagini su Norbert Feher alias Igor 'il russo', detenuto in Spagna. I tamponi saranno confrontati dal Ris di Parma con il Dna di 'Igor', come riporta La Nuova Ferrara: gli esami sono fissati il 23 aprile. L'obiettivo è stabilire una compatibilità tra chi otto anni fa, in un periodo in cui Feher era libero, rubò la doppietta marca 'Gamba' calibro 12 e chi in diversi episodi violenti, soprattutto l'omicidio di Davide Fabbri del primo aprile 2017, ha imbracciato un fucile da caccia, arma mai trovata. 'Igor' sparò con un fucile anche quando pochi giorni prima rapinò una guardia giurata a Consadolo. E pure nel terzo delitto per cui Feher è indagato, a Ravenna, per la morte del metronotte Salvatore Chianese nel dicembre 2016, chi uccise utilizzò con un fucile.