Sei in Archivio

F1 GP BAHRAIN

Trionfa Vettel. Raikkonen investe un meccanico: "La luce era verde"

Doppia frattura per il meccanico della Ferrari

08 aprile 2018, 20:48

La Ferrari di Vettel vince anche il Gp del Bahrain precedendo di un soffio la Mercedes di Bottas. Completa il podio l'altra Mercedes di Hamilton. Ritiro per Kimi Raikkonen sull'altra rossa: il finlandese (era terzo) al pit-stop ha travolto un meccanico che è stato portato via in barella fermandosi dopo pochi metri.

Per il tedesco è il bis del successo all’esordio in Australia. Vettel consolida così la leadership in testa al Mondiale a quota 50, Hamilton è a quota 17. La Ferrari non iniziava una stagione con due vittorie dal 2004.

L'incidente ai box Ferrari Il meccanico della Ferrari investito è stato portato al centro medico del circuito di Sakhir.  "Ha una frattura alla tibia e al perone, per questo abbiamo mandato sul podio uno dei ragazzi della squadra". Lo ha detto al termine del Gran Premio il team principal della Ferrari Maurizio Arrivabene. "Non so cosa è successo, non so in che condizioni si trovi il meccanico. Sono entrato ai box, poi la luce era verde e sono ripartito". Kimi Raikkonen commenta così quanto accaduto durante il pit-stop ai box Ferrari che lo ha visto investire un meccanico della Rossa: "Purtroppo il ragazzo si è fatto male, ma il mio compito è partire quando la luce è verde. Mi dispiace perché un ragazzo si è fatto male". Cosa c'è da salvare di questo weekend? "Nulla".

Vettel "Le Mercedes erano molto forti alla fine avendo puntato sulle gomme medie. Alla fine le gomme (le soft, ndr) mi sono bastate appena appena e per fortuna i giri sono finiti ed ho vinto io". Tra un salto di gioia e l’altro sul podio, Sebastian Vettel sintetizza così la sua vittoria nel Gp del Bahrain. "Uscendo dai box - afferma il tedesco nella feste del podio - sapevo di avere un bel margine, ma la loro strategia si è rivelata la migliore, noi alla fine potevamo vincere ma abbiamo rischiato di arrivare terzi».