Sei in Archivio

SERIE B

Il Perugia scivola ad Avellino: sfuma l'aggancio al Parma

I campani si impongono per 2-0 con doppietta di Castaldo

10 aprile 2018, 00:41

Il Perugia scivola ad Avellino: sfuma l'aggancio al Parma

Il Perugia  viene sgambettato a sorpresa dall'Avellino  e fallisce l'aggancio in classifica al Parma. Una buona notizia, dunque, per i crociati di D'Aversa.   Il Perugia rimane  distanziato di tre punti rispetto al Parma ed è dietro anche al Bari. L’Avellino batte dunque il Perugia per 2-0, nel posticipo della 34/a giornata della Serie B disputato nel Partenio Lombardi. Ha deciso una doppietta di Castaldo. Alla sua prima partita sulla panchina dei biancoverdi, l’allenatore Claudio Foscarini propone un classico 4-4-2, con D’Angelo esterno sinistro e la coppia d’attacco formata da Castaldo e Asencio. Il Perugia di Roberto Breda, reduce da nove risultati utili consecutivi e quarto in classifica, risponde con lo schieramento annunciato. Avvio spumeggiante dei padroni di casa, che prima sfiorano la rete del vantaggio al 7' con un colpo di testa di Castaldo che centra la traversa e poi realizzano l’1-0 sempre con Castaldo che stavolta di testa non sbaglia e punisce gli umbri.
Partita maschia, diverse scaramucce, ma Avellino padrone del campo che sfiora il raddoppio al 44' prima con un irresistibile Castaldo e poi con D’Angelo: la doppia chance è però neutralizzata da Leali. Nella ripresa Perugia più offensivo con l'ingresso di Diamanti, ma è l’Avellino al 12' a trovare la rete, ancora con Castaldo, che di destro da ottima posizione approfitta di un’indecisione della difesa avversaria. Una partita eccellente per un Avellino che ha cambiato totalmente volto e ha sfiorato il tris in diverse occasioni. Vittoria fondamentale per gli irpini che salgono a 39 punti e lasciano la zona Play-out.

© RIPRODUZIONE RISERVATA