Sei in Archivio

MILANO

Tangenti: atti, medico mentì su infezione per operare

Intercettazioni, 'Calori interventista e delinquente vero'

10 aprile 2018, 17:10

(ANSA) - MILANO, 10 APR - Giorgio Maria Calori, chirurgo del Cto-Pini arrestato, avrebbe paventato a un "facoltoso paziente l'esistenza di una grave infezione" che, se non curata, avrebbe portato "all'amputazione di un piede" per "manifestare la necessità di procedere ad un'operazione" in una clinica di Milano dove "operava privatamente", anche se l'infezione non c'era. Lo dice in un'intercettazione un altro medico arrestato, Carmine Cucciniello. Il gip parla di "approccio interventista" di Calori 'etichettato' da Cucciniello come "delinquente vero".

© RIPRODUZIONE RISERVATA