Sei in Archivio

news

Scholz, presto 75% dei cittadini Ue pagherà in euro

16 aprile 2018, 17:40

BERLINO - "Presto oltre il 75% dei cittadini dell'Ue pagherà in euro". È l'opinione del ministro delle finanze tedesco Olaf Scholz che, intervistato dalla Frankfurter Allgemeine am Sonntag, risponde così alla domanda se ritenga, come il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, che tutti i paesi dell'Unione europea introdurranno l'euro. Per Scholz a questo contribuirebbe anche il cambiamento di "statica" prodotto dalla Brexit.   Il ministro socialdemocratico parla anche del ruolo della Germania in Europa: "Il nostro grande paese, economicamente forte e con la sua posizione centrale in Europa, viene sempre visto anche con preoccupazione da molti paesi", analizza. "La Germania dovrebbe definirsi sempre come parte dell'Europa e mai cercare una strada speciale tedesca: né in direzione della Russia, né della Turchia, né degli Usa o della Cina. Nessuno vuole sollevare l'impressione che si voglia tornare indietro alla politica delle 'cinque potenze' di Bismark, dove solo alcuni grandi stati determinano il destino del continente", conclude.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA