Sei in Archivio

REGGIO EMILIA

"Vieni con me" ma lei rifiuta: giovane picchiata e rapinata, arrestato un 30enne

La polizia ha arrestato un nigeriano, che ha aggredito una connazionale alla fermata del bus

18 aprile 2018, 19:13

Un uomo di trent'anni originario della Nigeria, clandestino, è stato arrestato ieri pomeriggio dalla polizia a Reggio Emilia dopo aver aggredito una connazionale 24enne a una fermata dell’autobus. L'uomo ha aggredito la giovane in via Regina Margherita, prendendole lo smartphone.
La 24enne, soccorsa dagli agenti, è stata colpita dal 30enne con pugni al volto. Ha riferito di essere stata avvicinata dall’uomo, che già nelle settimane scorse l’aveva importunata, e di essere stata assalita quando si è rifiutata di seguirlo.
Gli agenti della Volante, poco dopo, hanno intercettato e arrestato il nigeriano poco distante. L’uomo, che era fuggito in bici dal luogo dell’aggressione, deve rispondere ora di rapina impropria.