Sei in Archivio

giovedì 19 aprile

Stop alla violenza in classe: niente scrutini per i bulli

Ogni giorno spuntano nuovi episodi

19 aprile 2018, 21:25

Pugno duro contro il bullismo a scuola. La ministra Fedeli chiede che gli studenti responsabili non solo siano sospesi ma "non siano ammessi agli scrutini". Insomma, bocciati. L’ultimo episodio emerso è di un anno fa all’Istituto Tecnico di Velletri: "Te faccio scioglie in mezzo all’acido, te mando all’ospedale professore", dice in un video uno studente all’insegnante. Altro caso di novembre 2017 a Lanciano (Chieti), disposto l’obbligo di permanenza a casa per due minorenni. Minacce e offese ad un professore dell’Itc "Carrara" di Lucca, il preside pronto a punizioni severe, 3 studenti sono indagati.

DI MAIO-SALVINI, PROVE DI INTESA SUL PROGRAMMA
IL LEADER DELLA LEGA E' OTTIMISTA. "SI PUO' PARTIRE"

Ottimismo sul governo M5s-centrodestra al secondo giorno di mandato della Casellati. Il centrodestra si presenta unito. Salvini vede "segnali di novità" dal M5s dopo una mattinata fitta di telefonate con i 5Stelle. "Spero che oggi sia il giorno buono. Se cadono i veti si parte, si parla di programmi". La conferma deve arrivare dalla delegazione del M5s guidata da Di Maio ancora a colloquio con la presidente del Senato. Dalla riunione della segreteria del Pd la conferma della linea di "minoranza parlamentare e proposta al Paese". "Tocca ai vincitori, ora vediamo se sono in grado", dice Renzi.

IL DOPO CASTRO DI DIAZ-CANEL, LA RIVOLUZIONE CONTINUA
LA SFIDA DEL NUOVO LEADER DI CUBA, "NO AL CAPITALISMO"

Miguel Diaz-Canel è stato eletto presidente del Consiglio di Stato e del Consiglio dei ministri dall’Assemblea Nazionale. E' il nuovo leader di Cuba dopo 60 anni di castrismo. Ma nel suo primo discorso difende la continuità della Rivoluzione comunista, in piena fedeltà con la "generazione storica" dei dirigenti che parteciparono nella guerra contro il regime di Fulgencio Batista. "Non c'è spazio per una restaurazione capitalista". Alla morte di Raul Castro sarà anche segretario del Partito comunista cubano. 

IN ITALIA SI VIVE DI PIU', MA AL SUD SI MUORE PRIMA
ALLARME ANZIANI, FRA 10 ANNI 6,3 MILIONI NON AUTONOMI

In Italia si muore meno per tumori e malattie croniche ma solo dove la prevenzione funziona, cioè al Nord. Al Sud, invece, il tasso di mortalità per queste malattie è maggiore tra il 5 e il 28%. Sono i dati del Rapporto Osservasalute 2017. Tra 10 anni, inoltre, si porrà un problema serio di assistenza agli anziani: 6,3 milioni non saranno autosufficienti. Gli over-65 inabili ad avere cura di sé saranno 1,6 milioni, mentre quelli con problemi di autonomia saranno a 4,7 milioni (+700mila).

 BLITZ CONTRO LA RETE DI MESSINA DENARO, 21 FERMI
INTERCETTAZIONI, "BAMBINO NELL’ACIDO? RIINA FECE BENE"

Investigatori sempre più vicini al capo clan Matteo Messina Denaro che secondo intercettazioni di affiliati sarebbe in Calabria. Con un blitz le forze dell’ordine gli hanno stretto il cerchio sul capo di Cosa Nostra fermando 22 presunti affiliati alle famiglie mafiose di Castelvetrano, Campobello di Mazara e Partanna (Trapani), sei di questi sicuramente boss. Uno dei mafiosi fermati intercettato parla del piccolo Giuseppe Di Matteo, figlio del pentito Santino, rapito, tenuto sotto sequestro per 779 giorni e ucciso: "ha sciolto a quello nell’acido, ha fatto bene".

ANCORA UN FEMMINICIDIO, SPARA ALLA MOGLIE E SI COSTITUISCE
TRAGEDIA IN BRIANZA, LEI MUORE PRIMA DELL’ARRIVO IN OSPEDALE

Ha sparato alla moglie e poi si è costituito. E’ avvenuto a Bovisio Masciago. La donna stava camminando per strada quando è stata raggiunta da alcuni proiettili. La 35enne è stata trasportata in condizioni disperate all’ospedale San Gerardo di Monza ma è morta durante il tragitto. Il marito si è poi costituito nella caserma dei carabinieri di Seveso.


DUE ITALIANI TRA I "MAGNIFICI 100" DI TIME
L’ASTROFISICA BRANCHESI E IL CHIRURGO TESTA

L'astrofisica Marica Branchesi e il chirurgo Giuliano Testa del Baylor University Medical Center di Dallas, fra le 100 persone più influenti del 2018 segnalate dalla rivista Times. Branchesi indicata per aver ascoltato le onde gravitazionali è professore associato del Gran Sasso Science Institute. Testa, originario di Padova, è a capo del team che ha realizzato il primo trapianto di utero negli Usa perfettamente riuscito.

MUORE UN ORSO DURANTE LA CATTURA NEL PARCO D’ABRUZZO
ERA STATO ANESTETIZZATO DURANTE UN CONTROLLO SANITARIO

Un orso bruno marsicano è morto nel Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise durante un’operazione di cattura prevista tra le attività autorizzate dal ministero dell’Ambiente per il controllo di orsi confidenti o problematici. "La squadra ha effettuato le procedure per anestetizzarlo e metterlo in sicurezza. Già nella prima fase l’animale ha manifestato problemi respiratori". Il Protocollo di cattura è collaudato dagli anni '90, ha precisato la direzione del Parco.