Sei in Archivio

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni

La sua morte arriva a pochi giorni dalla sua nomination ai Billboard Music Award per il suo EP «Avicii (01)

20 aprile 2018, 21:46

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni

Il produttore e dj svedese Avicii, 28 anni, è stato trovato morto a Muscat, in Oman. Lo riferisce Variety e altri media, citando la portavoce dell’artista, Diana Baron. 

Fotogallery: Avicii in concerto

Avicii, all’anagrafe Tim Bergling, è stato un pioniere della Edm (Electronic Dance Movement). Ha vinto due MTV Music Awards, un Billboard Music Award e conquistato due nomination ai Grammy. Il suo successo più grande è stato «Le7els.»
La sua morte arriva a pochi giorni dalla sua nomination ai Billboard Music Award per il suo EP «Avicii (01).

Video: i più bei momenti dai concerti di Avicii

Da un anno e mezzo aveva deciso di ritirarsi dalle scene. Timido e introverso, Avicii non nascondeva lo stress che gli procurava la dimensione live. E così, giovanissimo e in piena ascesa, dopo un ultimo concerto ad agosto del 2016, aveva preferito continuare a dedicarsi solo alla musica in studio. 
«Noi tutti raggiungiamo un punto nella vita e nella carriera in cui capiamo cosa è più importante per noi. Per me è creare musica. E’ quello per cui vivo, quello per cui sento di essere nato. La fine dei live, non ha significato la fine di Avicii o della mia musica. Sono tornato nella dimensione dove tutto ha avuto un senso: lo studio. Il prossimo passo riguarderà il mio amore nel fare musica per voi. E' l'inizio di qualcosa di nuovo. Spero che vi piaccia tanto quanto me», è la scritta che campeggia sul suo sito ufficiale.
Ma quel «prossimo passo», Avicii, non l’ha potuto fare. Il produttore e dj svedese è stato trovato morto, a Muscat, capitale del Sultanato dell’Oman, a soli 28 anni (era nato a Stoccolma l’8 settembre 1989).

© RIPRODUZIONE RISERVATA