Sei in Archivio

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

di Cristian Calestani -

22 aprile 2018, 23:09

Pensava di farla franca, di poter lasciare una montagna di rifiuti ingombranti proprio davanti all’ingresso del Centro di raccolta differenziata di Sorbolo, fino a pochi giorni fa chiuso poiché oggetto di lavori di ammodernamento e quindi senza le telecamere funzionanti. Ma non ha fatto i conti con i tecnici dell’ufficio Ambiente e con gli agenti della polizia municipale di Sorbolo che, frugando tra i rifiuti, sono risaliti alla sua identità: un 50enne di Sant’Ilario d’Enza è stato multato per 166 euro, secondo quanto prevede la normativa vigente in materia di abbandono dei rifiuti, e costretto a pulire l’area. L’uomo, nei giorni scorsi, aveva scaricato una montagna di rifiuti: vecchie gomme, sedie di plastica ed altro vario materiale. Durante le normali attività di controllo del territorio il tecnico dell’ufficio Ambiente e l’agente della polizia municipale, oggi gestita a livello di Unione Bassa Est Parmense, avevano notato quella montagna di rifiuti ed avevano cercato di capire da dove potesse venire. Erano quindi risaliti ad una prima persona che aveva spiegato di aver incaricato un sedicente operatore del settore il quale, una volta contattato, ha ammesso di aver compiuto l’abbandono ed è stato quindi multato e costretto alla pulizia.