Sei in Archivio

AGROALIMENTARE

Barilla: più acquisti di grano duro nelle Marche

22 aprile 2018, 22:04

Barilla: più acquisti di grano duro nelle Marche

Barilla intende aumentare significativamente l’acquisto di grano duro delle Marche, terza regione italiana per produzione di questo cereale. L’annuncio è stato dato sabato mattina a Jesi in occasione della Fiera agroalimentare che il Consorzio agrario di Ancona ha organizzato per festeggiare i 120 anni della sua fondazione.
"Vogliamo acquistare più grano da questa regione", ha detto Enrico Polverigiani, responsabile acquisti di Barilla, davanti ai produttori della regione riuniti in occasione di un convegno sul tema. "Nelle Marche oggi appena il 30% della produzione raggiunge i parametri qualitativi che Barilla richiede - ha aggiunto - Siamo pronti a supportare gli agricoltori della regione nella produzione di un grano di qualità adatto ai nostri standard. Ciò attraverso una formazione adeguata e strumenti agronomici appropriati anche avvalendoci di nuove tecnologie, il tutto ricondotto attraverso appositi contratti di filiera". Oggi Barilla acquista una quota del 10-15% del grano delle Marche - terza regione italiana per produzione dopo Sicilia e Puglia - dai 500 ai 700 mila quintali.