Sei in Archivio

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

22 aprile 2018, 21:54

Bmw prova a rendere "democratica" la sportività assoluta con la nuova M2 Coupé Competition: il 6 cilindri da 410 Cv che troviamo anche su M3 e M4 in combinazione con la carrozzeria compatta della Serie 2 a due porte. Non a caso per il debutto dell'"entry level" del mondo M, Bmw ha scelto Auto China 2018, la grande kermesse dei motori che si apre a Pechino il 25 aprile.
In quello che è il più grande mercato al mondo il marchio si muove in direzione del pubblico più giovane e appassionato.

Oltre ad alcune modifiche nel frontale che rendono più aggressivo il look di M2 Competition e adeguano la vettura alla esigenza di far respirare il poderoso 6 cilindri TwinPower Turbo, la coupé garantisce emozioni forti: grazie ai 550 Nm di coppia scatta da 0 a 100 in 4"2 (cioè 2 decimi meglio della M2 "normale") e raggiunge una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h.


La M2 Competition può però essere ordinata con il pacchetto M Driver per aumentare la velocità massima a 280 km/h, 10 in più rispetto alla M2 Coupé con identica variante M Driver.

Un doppio sistema di scarico con controllo elettronico delle alette offre il caratteristico suono M e, solo per i Paesi dell’UE che lo richiedono, M2 Coupè Competition viene completata con filtro antiparticolato Otto (OPF) per ridurre ulteriormente l'inquinamento da polveri sottili.