Sei in Archivio

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

24 aprile 2018, 14:45

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Uno sprint al tramonto: torna la Cetilar Run nel cuore di Parma. Per il quinto anno, il Cus Parma offre una serata a tutta corsa ai runner e podisti parmigiani.
La manifestazione vede già oltre 500 iscritti. E' patrocinata da Comune di Parma e Università di Parma e andrà in scena venerdì 4 maggio. L'iniziativa è stata presentata questa mattina, durante una conferenza stampa, da Marco Bosi, vicesindaco con delega allo Sport del Comune di Parma; Michele Ventura, presidente del Cus Parma; Annalisa Cavaldonati, referente delle attività sportive corso di laurea in Fisioterapia dell'Università, da Carlo Volpi, consigliere delegato PharmaNutra Spa e da Giancarlo Izzi, presidente Avis comunale Parma.

Il percorso si snoda per 8 chilometri: Parco Cittadella, Via Passo Buole, V.le Martiri della Libertà, Via Farini, Piazza Garibaldi, Via Cavour, B.go S. Biagio, Via XX Marzo, Strada al Duomo, Via Pisacane, Piazzale della Pace, Ponte Verdi, Parco Ducale, Ponte Verdi, P.le della Pace, Via Pisacane, Via Cavour, Piazza Garibaldi, Via Farini, V.le Martiri della Libertà, Via Passo Buole, Parco Cittadella.

Inserita nel calendario regionale Fidal, la Cetilar Run è una suggestiva corsa serale tra le bellezze del centro, sulla distanza di 8 Km, con partenza (e arrivo) alle 19:15 dal Parco della Cittadella (il ritrovo per i runner a partire alle 16:30). Un evento, comprensivo anche della Cetilar Run Special e della Cetilar Family Run (corse non competitive rispettivamente di 8 e 5 km), che ha subito ottenuto un notevole successo tra gli appassionati di podismo, forte di un percorso (e relativo scenario) che ha davvero pochi eguali e di un’organizzazione di alto livello curata dal Cus Parma.

In occasione della Cetilar Run di Parma, PharmaNutra allestirà proprio al Parco della Cittadella la sua classica pagoda blu e bianca Cetilar; al suo interno sarà presente il punto massaggi, dove, grazie alla convenzione tra CUS Parma e il Corso di Laurea in Fisioterapia dell’Università di Parma, 20 studenti del 2° e 3° anno del Corso dalla Prof.ssa Annalisa Cavaldonati, saranno a disposizione dei partecipanti sia per La preparazione muscolare prima dell’inizio della gara, che al termine, per alleviare le fatiche della corsa. La partecipazione degli studenti del Corso di Laurea in Fisioterapia rientra tra le costituende attività riconducibili alla Terza Missione istituzionale dell’Ateneo di Parma.

Oltre agli sponsor, dice la nota del Comune, "è da evidenziare anche l’impegno delle numerose associazioni e dei volontari che come ogni anno contribuiscono a rendere la Cetilar Run un appuntamento sempre più importante per Parma: realtà come i Marciatori Parmensi, l’Avis Cristo, il Gruppo Ciclistico Filippelli, lo “Storico gruppo amici del CUS con Martino, Marcello e Walter”, la sezione Atletica del CUS Parma e soprattutto l’AVIS Comunale di Parma, a cui sarà devoluto in beneficienza parte del ricavato della manifestazione non competitiva. L’AVIS Comunale di Parma sarà presente con uno stand informativo sul valore del dono, a conferma che la Cetilar Run non è solo una manifestazione sportiva, ma anche una corsa per la solidarietà".