Sei in Archivio

news

Londra-Parigi-Berlino sostengono l'accordo con l'Iran

30 aprile 2018, 16:10

ROMA - Francia, Germania e Gran Bretagna sostengono l'accordo sul nucleare iraniano ritenendolo lo strumento migliore per impedire a Teheran di sviluppare armi nucleari. Lo riferisce Downing Street dopo una telefonata tra la premier britannica Theresa May, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Emmanuel Macron. I tre leader sono d'accordo tuttavia anche ad emendare il testo dell'intesa, allargandolo alla questione dei missili iraniani, e non escludendo quindi "un nuovo accordo". Pronta è arrivata la risposta del presidente iraniano Hassan Rohani, che ha detto a Emmanuel Macron che l'accordo internazionale sul nucleare del 2015 "non è negoziabile in alcun modo". Lo riferisce il francese Nouvel Observateur.   Trump deve decidere entro il 12 maggio se ritirare o meno gli Stati Uniti dall'accordo.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA