Sei in Archivio

IN PILLOLE

La nuova Classe A Mercedes in tre mosse

01 maggio 2018, 11:08

PIU' LUNGA
A lungo annunciata sta finalmente per debuttare la nuova Classe A. La quarta generazione riparte dalla sportività della precedente (che aveva segnato un'autentica frattura con il passato) e ne esalta il dinamismo. Il passo allungato (+30 mm) e il cofano più lungo la rendono più filante. Le sospensioni posteriori possono essere di due tipi: a ruote interconnesse oppure multilink (per le versioni top di gamma).

RIVOLUZIONE MBUX
Dalle previsioni meteo e traffico, alla chiamata a un amico, passando per le impostazioni del climatizzatore o l’apertura del tetto, il tutto con un comando vocale. Si chiama MBUX (sta per Mercedes Benz User Experience) il sistema di infotainment che Mercedes fa debuttare sulla nuova Classe A. Grazie all’Intelligenza Artificiale, il sistema consente di parlare con la propria auto con la stessa semplicità con cui si interpella uno smartphone

TRE MOTORI AL LANCIO
Al lancio (maggio) sono disponibili tre motori: benzina A 200 163 Cv (da 30mila euro cambio manuale, 2mila in più per l'automatico) e A 250 con cambio a doppia frizione 7G DCT (224 Cv) da 39mila euro; per il diesel la A 180 d ha cambio a doppia frizione 7G DCT (116 Cv) a partire da 29.900 euro.