Sei in Archivio

Francia

Gaffe "sessuale" di Macron con la First Lady australiana

02 maggio 2018, 20:10

Che tutti possano commettere degli errori è persino ovvio, la novità è che può farlo anche Emmanuel Macron. In visita di Stato in Australia insieme alla moglie Brigitte, il presidente della Francia ha tenuto a sfoderare, come di consueto all’estero, il suo inglese praticamente impeccabile solo che questa volta si è fatto cogliere in castagna, inciampando su un tranello linguistico, per la verità piuttosto crudele.
In conferenza stampa, dinanzi a un parterre di autorità e giornalisti a Sidney, l’ex "golden boy" cittadino del mondo ha tenuto a ringraziare il premier Malcolm Turnbull e la moglie Lucy Turnbull, per l’accoglienza. «I want to thank you for your welcome, you and your delicious wife». Poche ed educatissime parole ma che sono bastate a scalfire ciò che per molti era un mito incrollabile: l’infallibilità di Macron nella lingua di Shakespeare. In inglese, infatti, l’aggettivo "delicious" si usa solo per parlare di cibo, mai per le persone, a meno che non si vogliano fare allusioni di carattere sessuale. Tradotta, l'uscita del neo-quarantenne di Amiens suonerebbe più o meno cosi: «Voglio ringraziare te e la tua appetitosa moglie per l'accoglienza».
Uno scivolone che ha suscitato risate e velato imbarazzo tra i presenti. Senza contare gli sfottò sui social: «Non è la traduzione ad essere sbagliata, è lui che è semplicemente francese». O ancora: «Non puoi distrarti un secondo che questi francesi...». Proprio ieri sera la tv France 5 passava in rassegna i tanti lapsus del premier, Edouard Philippe, ormai campione in materia, o della ministra della Salute, Agnès Buzyn, che l’hanno sempre presa a ridere. A un anno dalla sua vittoria ora anche il presidente più anglofilo della storia francese - lo stesso che dall’Eliseo si rivolse in inglese a Donald Trump coniando lo slogan 'Make Our Planet Great Again' - dovrà fare un piccolo bagno di umiltà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA