Sei in Archivio

CIBUS 2018

All'agenzia parmigiana Lampi il premio Dolci&Consumi 2018

Riconoscimento per la campagna social di Majani. L'agenzia di Lara Ampollini intanto "conquista" anche Danone

07 maggio 2018, 20:38

C’è Alessandro Manzoni che tranquillizza i golosi: “Se volete un gianduiotto, non dovete fare i bravi”. Freud che alza le mani: “Giuro che non sono io, è il mio inconscio che vuole un altro cioccolatino”. È una serie di personaggi storici parlante che l’agenzia parmigiana "Lampi. Comunicazione illuminata" ha preso in prestito per la campagna social di Majani, la migliore dell’anno secondo la giuria del premio Dolci&Consumi 2018, che ogni anno istituisce un riconoscimento per le aziende del settore dolci e salati che si sono distinte nell’ideazione di attività di marketing e comunicazione innovative.

La campagna, premiata oggi a Cibus, è firmata da Francesca Magliani, art e copy di Lampi. E’ di pochi giorni fa la notizia che l’agenzia parmigiana, nata tre anni fa, ha vinto la gara per la gestione dei social di Danone, società che si aggiunge ai marchi prestigiosi come Rio Mare, Simmenthal, Althea, Petreet, Barilla per cui Lampi già lavora.

Per Majani, la prima manifattura di cioccolato in Italia, fondata nel 1796, Lampi ha deciso di far parlare davvero la storia, mettendo in scena personaggi ironicamente rivisitati, tutti contemporanei dell’azienda, e facendoli diventare inediti testimonial dei prodotti Majani. Come Mata Hari, che rassicura: “Anche se ne mangi uno in più, noi non facciamo la spia”. La serie si inserisce in un più ampio progetto di rinnovamento dell’immagine Majani che ha coinvolto il nuovo claim ideato da Lampi, “Ieri, oggi e Majani”, e il nuovo sito.

“Siamo orgogliosi che un nostro progetto abbia vinta un premio così prestigioso a Parma, la nostra città, a Cibus, che è il salone di riferimento mondiale del food, il settore cui più ci dedichiamo, – afferma Lara Ampollini, founder di Lampi – E ci piace l’idea di lavorare sia per multinazionali che per aziende d’eccellenza, un portfolio clienti che ci permette di misurarci con sfide sempre diverse”.