Sei in Archivio

elezioni

Ora è ufficiale: correranno in quattro per la poltrona di sindaco di Salso

I candidati a primo cittadino sono Giuseppe D'Andrea, Filippo Fritelli, Giorgio Vernazza e Anna Volpicelli

13 maggio 2018, 15:16

Con la scadenza del termine, avvenuto ieri a mezzogiorno, per la presentazione delle liste, adesso è ufficiale: saranno quattro i candidati sindaci, supportati, in totale, da otto liste, che correranno per diventare primo cittadino di Salsomaggiore. Rispetto a quanto accaduto nella tornata amministrativa elettorale del 2013, si sono praticamente dimezzati i candidati alla poltrona di sindaco, erano sette supportati dallo stesso numero di liste di quest’anno, sintomo probabilmente della difficoltà a prendersi la responsabilità di governare una città, che più di altre, vivendo praticamente di economia turistica e termale, ha sentito il peso della crisi economica che ha colpito tutti i settori. Ad attendere Filippo Fritelli, Anna Volpicelli, Giuseppe D’Andrea e Giorgio Vernazza, in ordine di presentazione di candidatura, sarà da questo momento in poi un mese di impegnativa campagna elettorale per cercare di convincere gli elettori a proseguire sulla strada intrapresa, nel caso di rielezione del primo cittadino uscente, oppure a cambiare, nel caso di vittoria di uno degli altri tre contendenti. A sostegno di Fritelli saranno due le liste, una del Partito Democratico e l’altra della lista civica «SiAmo Salso», mentre la Volpicelli sarà sostenuta dalle liste di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Udc, Giuseppe D’Andrea dalla lista del Movimento 5 stelle e Giorgio Vernazza dalla lista «Salso futura». Nel 2013 arrivarono al ballottaggio Filippo Fritelli, con le liste del Pd e di «A sinistra per Fritelli sindaco», e Matteo Orlandi, con «Cambiare Salsomaggiore», che quest’anno ha deciso di non ripresentarsi.  M.L.

LE LISTE