Sei in Archivio

INGV

Terremoto di magnitudo 4.3 nel Piacentino: scossa avvertita anche a Fidenza e in Appennino

Rilevate altre scosse di minore intensità. Controlli della Protezione civile

19 maggio 2018, 21:13

Una scossa di terremoto è stata avvertita alle 18,41 fra il Parmense e il Piacentino. L'Ingv ha rilevato una scossa di magnitudo 4.3 con epicentro a Gropparello, a una profondità di 28 chilometri. Nella stessa zona erano state rilevate scosse di minore intensità nella notte (alle 2,01 magnitudo 2.2 con epicentro a Ponte dell'Olio, alle 3,37 magnitudo 2.7 con epicentro a Gropparello). 
La scossa è stata avvertita anche a Fidenza e sull'Appennino parmense. I vigili del fuoco di Borgotaro hanno ricevuto almeno una chiamata. 
Dopo la scossa di maggiore intensità, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ne ha registrate altre più lievi: magnitudo 2.6 alle 18,51, magnitudo 2.1 alle 19,32 e alle 20,00. 

La lettrice Daniela ci scrive un messaggio segnalando "scossa terremoto sentita a Salsomaggiore e Fidenza". Sui social network si leggono diverse segnalazioni della scossa. "Terremoto adesso. Sentito a Ostia Parmense. Niente danni", "Può essere una scossettina di terremoto? Zona fidenza..", si legge tra l'altro su Facebook. 


CONTROLLI DELLA PROTEZIONE CIVILE.
In seguito alla scossa di magnitudo 4.3 in provincia di Piacenza, sono in corso le verifiche su eventuali danni a persone o cose da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile. Lo fa sapere lo stesso Dipartimento, segnalando che l'evento sismico - con epicentro localizzato tra i comuni di Gropparello, Ponte dell’Olio, Bettola - risulta avvertito dalla popolazione.