Sei in Archivio

Calciomercato

Insigne manda una preghiera a Sarri

L'attaccante del Napoli: "Futuro? Penso che non lo sappia nemmeno lui, ma spero che il Mister faccia la scelta giusta".

20 maggio 2018, 23:40

Lorenzo Insigne ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Napoli-Crotone (2-1).

Un bilancio di questa stagione?
"C'è un po' di rammarico, però penso che non potevamo fare più di questo. Abbiamo fatto 91 punti, sono tanti. Dispiace non avere vinto lo scudetto e non aver regalato una gioia ai nostri tifosi, perché dalla prima partita all'ultima ci sono stati vicino, a tifarci fino al 90°. Adesso testa alta e si va avanti".

Cosa servirà l'anno prossimo per mantenere questo standard?
"Ora inizia la fase più difficile, sia per noi che per la società, perché quest'anno abbiamo fatto l'impossibile e l'anno prossimo sarà ancora più dura, anche se spero che giocando con questo spirito ci toglieremo qualche soddisfazione in più".

Quale sarà il futuro di Sarri?
"Sinceramente penso che non lo sappia nemmeno lui. Spero che a breve si incontri con il Presidente".

Fa bene il Presidente ad aspettarlo?
"Io penso di sì perché il Mister in 3 anni ci ha dato tanto, abbiamo fatto sempre più punti e quello vuol dire che siamo migliorati. Io spero che il Mister faccia la scelta giusta per lui".

Insigne manda una preghiera a Sarri