Sei in Archivio

EVENTO

Langhirano-Parma: camminata per chiedere più sicurezza sulla Massese

Saranno lanciati in cielo dei palloncini nei punti dove furono investiti Filippo Ricotti, Giulia Demartis, Marina Tansini in Schianchi e Marco Bottazzi

di Enrico Gotti -

25 maggio 2018, 21:24

Si svolge oggi (sabato 26 maggio) la camminata a tappe sulla strada massese da Langhirano a Parma, per chiedere più sicurezza per utenti e automobilisti. La camminata è organizzata dal gruppo “Massese per la vita”, che si è formato spontaneamente da alcuni abitanti, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza della strada massese, per pedoni, ciclisti, automobilisti, camionisti e motociclisti. La partenza della prima tappa a Langhirano, di fronte al negozio Le Carni e alla Lidl, alle 9.30. Poi le altre tappe a Torrechiara alle 11 (dal birrificio Panil) , a Pilastro alle 12.15 (dalla gelateria Mr ice) a Corcagnano alle 14.30 (dall'Avis vigatto) Un’ora prima della partenza di ogni tappa, verranno aperte le iscrizioni. Saranno lanciati in cielo dei palloncini nei punti dove furono investiti Filippo Ricotti, Giulia Demartis, Marina Tansini in Schianchi e Marco Bottazzi, con un pensiero a tutte le vittime di incidenti stradali. La camminata si concluderà nell’Istituto Le Salle in via Berzioli a Parma. La manifestazione sarà aperta a tutti. Verrà proiettato il videoclip “Don’t stay online: choose your life” realizzato dagli studenti Classe 3B Liceo Artistico Paolo Toschi e recentemente vincitore di un concorso nazionale sulla sicurezza stradale. L’intero ricavato della giornata sarà devoluto alla borsa di studio dedicata a Filippo Ricotti e all’associazione Demos in ricordo di Giulia Demartis. L’organizzazione metterà a disposizione pulmini e autobus per gli iscritti alla camminata, per raggiungere Parma da Corcagnano e per il rientro da Parma con fermate ad ogni sede di tappa.