Sei in Archivio

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

26 maggio 2018, 20:20

Chissà, Insigne e Balotelli assieme il prossimo anno, pare che la trattativa a cui Faggiano starebbe lavorando sia qualcosa di più del fantacalcio. Ovviamente l'Insigne di cui parliamo è Roberto, non Lorenzo come nella foto, ma l'accostamento è simpatico. Radiomercato, sempre lontano dall'ufficialità (della trattativa) sembra ben sintonizzata, visto che anche il Corriere della Sera (oltre ad alcuni siti specializzati) dice che l'attaccante (ora tornato nel giro della Nazionale) a Parma verrebbe volentieri, non solo per un suo (più che gradito) ritorno in serie A. E se tre indizi - come diceva Agatha Christie - fanno una prova, oltre all'autorevolezza del Corriere, al fatto che il ritorno in Nazionale di Supermario lo spingerebbe nuovamente verso la serie A (oltre al fatto che da più parti si dice che Balotelli stia per lasciare il Nizza, dove gioca) ci mettiamo che ieri in città è stato avvistato il suo procuratore, Mino Raiola (leggi). Bisogna però essere concreti: c'è il problema ingaggio. Balotelli dal Nizza percepisce 3,5 milioni di euro. Ma, non dimentichiamo, che proprio domani è atteso l'arrivo a Parma di Lizhang (Leggi)per la grande festa del Tardini (Leggi). E chissà, magari tra un sorriso e un altro, un brindisi e un altro, il patron cinese potrebbe decidere per un colpaccio (anche d'immagine) a sorpresa. Balotelli, non va dimenticato, arriverebbe a parametro zero. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA