Sei in Archivio

polesine zibello

Misteriosi botti nella notte: proteste diffuse

26 maggio 2018, 18:57

Misteriosi botti notturni, da diversi giorni, minano la quiete, e il sonno, della gente del Po. A Polesine Zibello scoppia questo nuovo caso che sta sollevando non poche lamentele e che puntualmente è finito anche sui social. Infatti, da circa una settimana, nelle ore notturne si sentono chiaramente, a cadenza irregolare, botti provenire, probabilmente, dalla sponda opposta del Po. Dai dubbi, e dai timori dei primissimi giorni (inizialmente qualcuno ha anche pensato a possibili delitti o sparatorie) si è passati alle proteste. Il caso è stato tra l’altro segnalato alle forze dell’ordine.

Sta tuttavia prendendo piede l’ipotesi che i botti siano causati da impianti sistemati da agricoltori per allontanare la fauna selvatica dai campi coltivati. Nella Bassa (anche quella lombarda), in questi ultimi anni, è aumentata in modo significativo la presenza di animali quali cinghiali e caprioli, con danni alle colture: i botti sarebbero una contromisura degli agricoltori per difendere le coltivazioni. Ma i rumori infastidiscono i residenti.