Sei in Archivio

Ciclismo

Dramma Pinot, tracollo e ricovero

Il francese, che ha chiuso la penultima tappa del Giro con un ritardo di 45', è in ospedale ad Aosta per disidratazione.

27 maggio 2018, 02:20

Prima il tracollo sulla strada, suggellato dai 45’ di ritardo dopo il passaggio sul traguardo di Cervinia del vincitore Mikel Nieve. Poi il ricovero in ospedale. Per Thibaut Pinot un Giro d’italia vissuto da protagonista fino a venerdì, quando il francese era stato tra i pochi a non crollare sotto i colpi di Chris Froome, si è trasformato in un calvario nella penultima tappa.

In difficoltà fin dall’avvio e scortato al traguardo dai compagni di squadra, il capitano della Groupama-FDJ, come informa la stessa équipe francese, è stato posto in serata sotto osservazione all'ospedale di Aosta perché disidratato e febbricitante. Il corridore sarà sottoposto ad ulteriori esami. Dall'inizio della settimana, Pinot era vittima di continui attacchi di tosse: le sue condizioni erano peggiorate prima del via della 19^ tappa. 

Dramma Pinot, tracollo e ricovero