Sei in Archivio

taneto

Maxi-rissa (con tirapugni) fuori da un locale: denunciati 7 parmigiani e un reggiano

28 maggio 2018, 12:30

Si sono pestati a sangue all’esterno di un circolo di  Taneto, armati di tirapugni e bastoni. Numerosi i giovani coinvolti nella maxi rissa scoppiata nel settembre dello scorso anno e che aveva visto la maggior parte dei protagonisti fuggire prima dell’arrivo dei carabinieri.

I militari di Gattatico, che all’epoca si erano occupati di soccorrere alcuni giovani rimasti feriti, a distanza di 8 mesi sono riusciti a identificare in maniera certa otto dei coinvolti, finiti dunque nei guai.

Con l’accusa di rissa aggravata sono stati denunciati sette ragazzi residenti a Parma e di età tra i 16 e i 20 anni (due i minorenni) e un reggiano 20enne. La rissa era scoppiata il 17 settembre scorso intorno alle 3. Ascoltando i testimoni, era emerso che nelle violenze era coinvolta almeno una decina di ragazzi, alcuni dei quali muniti di tirapugni. Le cause della lite sono ancora al vaglio dei carabinieri, che stanno proseguendo nelle indagini per risalire anche agli atri partecipanti, ma pare siano da ricondurre a futili motivi (sguardi provocatori ad esempio) accentuati dall’uso elevato di bevande alcoliche.

Agli otto denunciati si è arrivati grazie alle numerose testimonianze, ai riconoscimenti fotografici, agli accertamenti e riscontri su centinaia di profili facebook.