Sei in Archivio

news

Governo: Bizzotto (Lega), da Oettinger grave violazione democrazia

29 maggio 2018, 21:10

STRASBURGO - "Che il Commissario Oettinger dica che i mercati insegneranno agli italiani a votare nel modo giusto, rappresenta una gravissima violazione della democrazia e una inaccettabile intromissione nella gestione democratica di un Paese sovrano qual è l'Italia". Così il capogruppo della Lega al Pe Mara Bizzotto.   "Siamo di fronte ad un fatto gravissimo che dimostra in maniera lampante come la Ue consideri gli italiani alla stregua di schiavi da bastonare e da usare a piacimento per fare gli interessi della finanza e delle banche tedesche. Dopo queste disonorevoli dichiarazioni, il tedesco Oettinger, guarda caso uomo della Merkel e del Ppe, farebbe bene a rassegnare le dimissioni e a scusarsi pubblicamente con l'Italia". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA