Sei in Archivio

CARABINIERI

Dopo ogni furto lasciava una mela morsicata come "firma": arrestato 36enne albanese

31 maggio 2018, 15:03

Dopo ogni furto, lasciava una mela mangiucchiata come "ricordo". Una sorta di firma-sberleffo che il ladro, un albanese 36enne che abitava a Parma, aveva lasciato anche sul tavolo di un appartamento svaligiato lo scorso novembre a Monticelli. Ma stavolta la mela l’ha "tradito": le indagini dei carabinieri di Monticelli e dei colleghi del Ris hanno permesso di arrestarlo, per una decina di furti commessi in varie città del nord Italia.