Sei in Archivio

news

Parlamento europeo condanna brutale repressione in Nicaragua

01 giugno 2018, 16:10

STRASBURGO  - Il Parlamento europeo ha condannato la "brutale repressione e l'intimidazione dei pacifici manifestanti in Nicaragua" e ha chiesto elezioni credibili". In una risoluzione non legislativa approvata con 536 voti favorevoli, 39 contrari e 53 astensioni, gli eurodeputati hanno denunciato il declino della democrazia e dello stato di diritto nel Paese negli ultimi dieci anni, oltre a una maggiore corruzione, che ha spesso coinvolto i familiari del presidente Daniel Ortega.     Nel testo si chiede che venga ripristinata la piena libertà dei media e la libertà di parola e che si fermino le violenze contro i giornalisti. L'Aula di Strasburgo ha poi chiesto all'Ue di valutare eventuali misure e ha invitato Managua a permettere immediatamente un'indagine internazionale, indipendente e trasparente per perseguire i responsabili delle violenze contro i manifestanti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA