Sei in Archivio

L'EVENTO

"Parco Valentino", da domani Torino torna capitale dell'auto

di Lorenzo Centenari -

04 giugno 2018, 19:54

Oltre 40 espositori presenti in forma ufficiale, tra Case automobilistiche e Centri stile di fama mondiale. Prestigiosi concorsi, anteprime assolute. Col Salone dell’Auto di Torino «Parco Valentino», manifestazione che nel 2018 celebra la propria quarta (ri)edizione, la città attorno alla quale un tempo gravitava gran parte dell’industria automotive italiana ed europea torna di prepotenza a catalizzare la luce dei riflettori, sebbene per una manciata di giorni soltanto.


IL LATO GLAMOUR
In calendario da mercoledì 6 a domenica 10 giugno, il Salone di Torino «2.0» appartiene a quegli eventi di debole interesse commerciale, ma di immenso valore sociale. Perché alla mostra vera e propria si affianca il lato glamour e collezionistico. E perché gli addetti ai lavori convivono spalla a spalla con la gente comune. Semplici appassionati, ma anche e soprattutto famiglie.
Format identico agli anni passati: ingresso gratuito, orario prolungato fino alle 24, esposizione «democratica» garantita a ciascun marchio partecipante. Oltre alle più recenti novità di prodotto, al Parco del Valentino focus come sempre sullo stile e il car design, come testimoniano i 47 leggendari prototipi in pasto al pubblico in via del tutto eccezionale. Per l’intera durata della manifestazione, inoltre, nel Cortile del Castello 27 modelli Italdesign festeggeranno i 50 anni dell’atelier di Moncalieri: per la visita, necessario scaricare su www.parcovalentino.com il biglietto elettronico (comunque gratuito).

MEETING «DIFFUSO»
A distinguere il Salone di Torino dai suoi simili, anche il suo carattere di kermesse diffusa: 30 meeting e appuntamenti di vario genere popoleranno le vie e le piazze del centro storico. Anche a questo giro, infine, fiore all’occhiello sarà la verve dinamica: accanto alla Supercar Night Parade della sera di mercoledì 6, l’attesa è concentrata sulla sfilata di oltre 300 proprietari di supercar e auto speciali provenienti da tutta Italia.
Domenica 10 giugno sarà invece la volta del tradizionale Gran Premio Parco Valentino, sfilata di 40 km dal cuore di Torino alla Reggia di Venaria, organizzata in collaborazione con ACI Torino. Apre il convoglio un mito di automobile, «Sua Maestà» Lancia D25.

MADE IN ITALY
Da Abarth e Alfa Romeo a Toyota e Volkswagen: la rassegna piemontese snocciolerà l’intero alfabeto a quattro ruote, con un occhio di riguardo - ovviamente - al «made in Italy» e alla produzione artigianale. Oltre 100 i modelli esposti in pedana, con alcuni brand a confermare premiere internazionali e l’interesse del mercato che in ogni caso, di edizione in edizione, monta a ritmi interessanti. Per il momento ancora sovrastato dai grandi eventi internazionali, se non altro il Salone di Torino riporta sulla Mole Antonelliana l’attenzione che - per tradizione, affetto e interessi economici - la città della Fiat ancora merita.