Sei in Archivio

Sport USA

Goldberg: "Vorrei affrontare The Undertaker"

Da Man pronto a scatenarsi in un programma dedicato alle lame.

06 giugno 2018, 10:40

Bill Goldberg è una delle stelle del wrestling più amate di sempre. Ora si è dato alle lame. Da Man è protagonista del programma TV Il Signore dei Coltelli, in onda su Blaze (canale 124 di Sky). Sportal.it lo ha intervistato in esclusiva…

Bill, tu sei un idolo in Italia… Mai stato nel Bel Paese?
“So che è un posto bellissimo ma non ci sono mai stato. Vorrei venire ma sono felice di avere tanti fan anche in Italia”.

In Italia siamo pazzi per il calcio…
“Mi piace il calcio ma non ho un club preferito. Io sono un fan dello sport in generale. So che i fan del calcio sono folli, come quelli del fooball americano che ben conosco”.

Parliamo di wrestling… Chi è, al momento, la vera superstar della WWE?
“Credo che, in questo momento, la stella più lucente della WWE sia Brock Lesnar. Lo è da diversi anni e credo che sarà protagonista ancora per tanto tempo. Credo che sia lui il vero King of the Mountain”.

Intanto sei stato indotto nella Hall of Fame della WWE…
“C’era la mia famiglia. E’ stato un onore, un privilegio. Il fatto che sia stato indotto nella Hall of Fame della WWE significa che ho svolto al meglio il mio lavoro e sono felice di questo”.

Quale è stato il match più esaltante della tua lunga e strabiliante carriera sul ring?
“Direi che il match più importante è stato quello in cui ho battuto Hulk Hogan (WCW, 6 luglio 1998, ndr) davanti a 45.000 persone festanti ad Atlanta. Incredibile”.

Tutti aspettano un tuo nuovo ritorno sul ring…
“No (Ride, ndr). Anche se, mai dire mai…”.

Dovessi tornare, con chi ti piacerebbe lottare?
“Sicuramente con Brock che mi ha battuto a Wrestlemania… Poi non sarebbe male affrontare Roman Reigns, Strowman e John Cena”.

Mai hai un “dream match” nella tua mente?
“Sì, sicuramente contro The Undertaker…”.

Attualmente sei impegnato, come protagonista nel programma TV Il Signore dei Coltelli…
“E’ un programma che si basa sulla competizione. E’ un perfetto mix di abilità e talento. E’ una bellissima competizione tra diverse tipologie di persone che, usando le proprie lame, devono impegnarsi duramente per superare tutte le prove. E’ davvero eccitante…”.

Come mai hanno scelto proprio te come testimonial del programma?
“Forse mi hanno scelto perché sono un tipo che adora l’azione e, inoltre, posso portare tutti i miei fan a seguire questo nuovo programma”.

Ora il programma TV Il Signore dei Coltelli, poi che farai?
“Ho diversi progetti in cantiere, tra cui un paio di film. E poi c’è tanto sport, la mia vera passione”.

Goldberg: