Sei in Archivio

salute

In Venezuela torna la polio dopo 29 anni

Nel Paese anche epidemie di difterite, morbillo e malaria

11 giugno 2018, 19:42

In Venezuela torna la polio dopo 29 anni

In Venezuela c'è stato il primo caso di polio dal 1989, diretta conseguenza della crisi economica che sta interessando il Paese. Lo ha annunciato la Pan-American Health Organization, l’agenzia dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) per il continente, secondo cui il caso va ad aggiungersi a quelli di altre malattie prevenibili e in qualche caso ormai dimenticate, come la difterite.
Il caso è stato scoperto in un gruppo isolato nella regione del Delta Amacuro, vicino al delta del fiume Orinoco. Il Paese è alle prese con una carenza cronica di medicine e vaccini, hanno denunciato diverse Ong, e nell’area la copertura di quello per la polio è inferiore al 67%. Nel Paese è in corso dal 2016 un’epidemia di difterite, con oltre 1600 casi sospetti, ma anche altre malattie stanno rialzando la testa a causa delle condizioni economiche disastrose. «Un’epidemia di morbillo - prosegue l’agenzia - sta creando grande preoccupazione, con il Paese che conta l’85% dei casi in America Latina e nei Caraibi. Anche la malaria sta aumentando, con 406mila casi riportati lo scorso anno, in aumento del 69% rispetto al 2016: la crescita più veloce registrata nel mondo.