Sei in Archivio

Borgotaro

Gazzolo a Gibertoni (M5S): "Basta parlare a vuoto, sulla Laminam è attivo un Tavolo di garanzia"

14 giugno 2018, 21:38

Gazzolo a Gibertoni (M5S):

“Basta parlare a vuoto, in questo modo mancando di rispetto a tutti coloro che stanno cercando di fare le cose seriamente, anche all’interno della comunità locale. Sulla Laminam è attivo un Tavolo di Garanzia, con un Comitato scientifico, un organismo partecipato che la Regione ha voluto, i cui lavori hanno una prima scadenza a fine anno e rinnovabile se necessario, e che darà le risposte che attende la comunità di Borgo Val di Taro. Un risultato importante, a cui si aggiunge la decisione da parte dell’azienda di presentare volontariamente la richiesta di Valutazione di impatto ambientale, altro risultato non certo preventivabile prima e arrivato solo grazie al percorso attivato dalla Regione. La richiesta di Via mi risulta sia in corso di perfezionamento, anche perché si tratta di produrre dati, analisi, valutazioni e approfondimenti ambientali, e l’impegno è quello di fare tutto nei tempi più rapidi possibili”.
Così l’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo, replica a Giulia Gibertoni, la consigliera regionale M5S che ha espresso dubbi sul percorso di verifica avviato rispetto alle emissioni dell’azienda Laminam di Borgo Val di Taro, nell’appennino parmense. 

“Dopodiché- prosegue-, lo ripeto, si tratta di una decisione non prevedibile prima, tanto è vero che si tratta di Via volontaria, che deve presentare l’azienda: se la Gibertoni vuole cambiare la legge sulla Via, i tempi e le relative modalità, oppure introdurre nuove norme per far chiudere le imprese in violazione delle norme attuali, si attivi con il nuovo Parlamento e il nuovo Governo- chiude Gazzolo- visto che in materia di ambiente si applicano leggi nazionali”.