Sei in Archivio

calciomercato

Nell'anniversario di "Bologna 2005", il procuratore: "Dezi resta al Parma"

18 giugno 2018, 21:56

Nel giorno in cui i Boys ricordano due date storiche per il Parma, il 18 maggio (un mese fa) e il ritorno in A e il 18 giugno 2005, lo storico spareggio di Bologna (Votata dai tifosi come la seconda partita più entusiasmante di sempre - Guarda) tredici anni fa, sono state ufficializzate le date della prossima stagione (Guarda). Tiene banco, ovviamente, anche il calciomercato.

La lettera dei Boys

"Sembra ieri, eppure sono già passati tredici anni da quel 18 giugno in cui il nostro Parma ci regalò una delle vittorie più belle degli ultimi anni ribaltando la sconfitta casalinga al Tardini per uno a zero e riuscendo a vincere con le reti di capitan Cardone e Gilardino siglate nel primo tempo.
20 pullman di BOYS partirono da Parma alla volta del capoluogo Bolognese, per un totale di più di ottomila supporters gialloblù al seguito della squadra ducale, e con loro al gran completo tutti i gemellati: Rangers, Desperados, Ultras Tito, Devils Bordeaux e Ultras Spezia.
La goduria più bella, oltre a mandare nella serie cadetta gli storici rivali bolognesi, fu quella di dare un grande dispiacere al nostro “amico” Pagliuca".

Il mercato

Jacopo Dezi resta al Parma, perlomeno è quello che dice il suo procuratore Diego Nappi in un'intervista: "È del Parma e finalmente quest’anno giocherà in serie A dopo un lungo percorso”.  Emiliano Viviano è entrato in sand-by: per lui si è infatti renserito lo Sporting Lisbona. Se Dezi resta, Insigne e Ciciretti sarebbero in partenza. O, meglio, il Napoli li vorrebbe usare come pedine di scambio per il portiere Meret dell'Udinese. Si riparla dell'islandese Birkir Bjarnason dell'Aston Villa. Potrebbe esserci il ritorno di Yohan Benalouane, difensore, che in un'intervista commenta: "Al Leicester non mi hanno dato fiducia e questo non lo controllo io, mi alleno bene. La Serie A? E' il mio campionato preferito, abito lì, tornare sarebbe un grande piacere. Parma? Ho lasciato tanti amici lì, ho fatto i complimenti anche a Lucarelli, il capitano, quello che ha fatto è veramente grande. Parma come Atalanta, ma anche Cesena, sono state delle piazze che tengo nel mio cuore, dove sono andato in Italia sono stato bene. Il Parma è un club fantastico, con storia, che merita di essere in A. È una bella squadra, mi piace, mi farebbe piacere tornare, vedremo quello che succederà". Difficile l'arrivo in crociato di Abel Hernandez dell'Hull City. Radiomercato continua a parlare di un interessamento del Parma (sarebbe un ritorno) per Luca Antonelli. Cresce il numero delle squadre interessate a Liam Henderson. Oltra al Parma ci sono Verona, Bologna e Fiorentina.