Sei in Archivio

news

Brexit: Barnier, restano profonde divergenze su Irlanda

20 giugno 2018, 03:20

BRUXELLES  - "Restano profonde divergenze" tra Ue e Gran Bretagna sulla soluzione per la questione irlandese dopo la Brexit. Così il caponegoziatore Ue Michel Barnier in occasione di una dichiarazione congiunta con Londra con cui si fa il punto sui capitoli chiusi per l'accordo di addio, in vista del vertice Ue della prossima settimana.   "Oggi marca un passo in avanti in questi negoziati ma resta molto lavoro da fare prima di ottobre", ha ribadito Barnier, sottolineando che sono stati fatti progressi sulle questioni tecniche di dogane, Iva, Euratom e certificati per le merci. Londra ha anche espresso il suo impegno per altre questioni ancora aperte quali la protezione dei dati personali e le indicazioni geografiche protette. Resta però centrale il nodo irlandese. "Vorrei ricordare che l'accordo di separazione deve contenere una soluzione di backstop pienamente operativa per l'Irlanda e l'Irlanda del Nord", ha aggiunto Barnier, che presenterà lo stato dei negoziati a Europarlamento e Consiglio europeo.(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA