Sei in Archivio

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

23 giugno 2018, 15:45

E’ indagato per omicidio stradale il 30enne che era alla guida dell’auto che a Roma si è scontrata con la moto su cui viaggiavano lo chef stellato Alessandro Narducci, 29 anni, e la sua amica e collega Giulia Puleio, 25enne, morti sul colpo. L’uomo è ricoverato al policlinico Gemelli per le ferite riportate. Il pm Pietro Pollidori, ha disposto l’autopsia sui corpi dei due chef che si svolgerà lunedì. In procura, al momento, non ci sono conferme sul fatto che l’automobilista fosse al cellulare prima dell’impatto.