Sei in Archivio

REGGIO EMILIA

Spray urticante in faccia al venditore per non pagare l'iPhone: in carcere 26enne di Brescello

Il giovane aveva risposto a un annuncio online

23 giugno 2018, 18:24

Spray urticante in faccia al venditore per non pagare l'iPhone: in carcere 26enne di Brescello

Un 26enne di Brescello è stato arrestato in seguito a una condanna per rapina aggravata, in concorso con un complice. 
Nel gennaio 2014 il giovane di Brescello aveva risposto a un annuncio online per l'acquisto di un iPhone, dando appuntamento al venditore in un parcheggio del comune di Rubiera per concludere la trattativa. Al momento dello scambio, però, l’acquirente ha estratto uno spray urticante spruzzandolo sul volto del venditore, un 26enne di Rubiera. Il giovane di Brescello è fuggito con il telefono su un'auto guidata da un complice. I carabinieri avevno denunciato il 26enne di Brescello e il suo complice, un coetaneo del paese con l'accusa di concorso in rapina aggravata. L'autore materiale della rapina è stato condannato dal tribunale di Reggio a 2 anni e 5 giorni di reclusione: per questo il 26enne è stato arrestato dai carabinieri.