Sei in Archivio

CALCIO

Alicia Piazza gela i tifosi: "Non iscriviamo la Reggiana al campionato"

Futuro a dir poco incerto per la società. Si attende il ritorno del presidente Mike Piazza dagli Stati Uniti per incontrare una cordata di imprenditori

25 giugno 2018, 12:03

Il futuro della Reggiana Calcio appare sempre più a tinte fosche. Lo moglie del presidente Mike Piazza, Alicia, ha convocato i tifosi nella sua abitazione e ha rivelato che la coppia non intende iscrivere la Reggiana al prossimo campionato di serie C. La notizia è riportata dal Resto del Carlino, secondo cui Alicia Rickter Piazza (vicepresidente della società) ha detto, tra l'altro: "Ripartiamo dalla Serie D, così giochiamo al Mirabello". 
Oggi o domani Mike Piazza tornerà dagli Stati Uniti e dovrebbe incontrare una cordata di imprenditori locali disposti ad aiutare il presidente. Il termine per l'iscrizione al campionato è sabato 30 giugno: in questi pochi giorni si scriverà il destino della società, che l'anno prossimo festeggerà i cento anni di vita. 

La situazione è precipitata all'indomani della bruciante sconfitta con il Siena nei playoff, con i toscani passati grazie a un rigore al 97'. Piazza e la moglie avevano dichiarato, con una nota ufficiale: 

“Sfortunatamente la Reggiana è stata oggetto di attacchi sin dall’arrivo di Mike. Il progetto era ambizioso. Un progetto dove Mike ed io abbiamo messo cuore, tempo e finanze. Ma a parte le battaglie legali, gli atti di bullismo subiti sulla questione stadio, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la “sospetta” sconfitta di Siena. Siamo persone generose, non pazzi. Vi posso assicurare che non c’è persona più rammaricata e triste per la catena di eventi che si è verificata. A volte addirittura abusivi. Non possiamo permettere che questo trattamento continui. Mike ed io siamo orgogliosi del lavoro fatto. Ma come dice Mike: “a tutto c’è un limite”. Questo progetto richiede la presenza di più partner. Non una sola famiglia. Mike ed io vogliamo mandare il nostro amore a tutti i tifosi in questo difficile momento”.

Dal 13 giugno in poi la preoccupazione dei tifosi è andata aumentando. Sui social network, sabato 23 giugno i tifosi della Reggiana del gruppo Teste Quadre hanno commentato questa fase di grande incertezza: "Le voci, avallate dai fatti, delle ultime ore riguardo alla situazione dell 'A.C. REGGIANA 1919 non ci lasciano tranquilli. La tifoseria della Sud esprime la sua preoccupazione per questo stato d'empasse. Tutti noi che amiamo incondizionatamente la maglia granata: ultras e tifosi della curva, chiediamo a gran voce che l'A.C. Reggiana 1919 venga iscritta al campionato di Serie C per la stagione 2018/19".