Sei in Archivio

MOTORI

Bmw Serie 8: coupé, ammiraglia o Gran Turismo?

di Lorenzo Centenari -

28 giugno 2018, 13:15

Bmw Serie 8: coupé, ammiraglia  o Gran Turismo?

Gran turismo, ammiraglia, coupé. Bmw Serie 8 getta la maschera e saluta il mondo col ruggito del V8, il motore cioè che equipaggerà una delle due versioni acquistabili da novembre.


Già, Bmw parte in quinta e aggredisce il mercato con una pazzesca M850i xDrive, 530 cv e 750 Nm. Accelerazione 0-100 km/h in 3,7 secondi, classe di omologazione Euro 6d-temp. Proprio come il secondo propulsore di lancio, il 3 litri 6 cilindri in linea turbodiesel della 840d (320 cv). Ambedue le unità sono associata di serie alla trasmissione automatica Steptronic a 8 rapporti.
Nuova Bmw Serie 8 Coupé (2 porte, 4 posti) è lunga 4.843 mm e larga 1.902 mm. Col frontale che reinterpreta i classici stilemi dell’Elica, Doppio Rene tridimensionale e affilati fari a LED, a staccare col passato è soprattutto il design posteriore: il codino all’insù trasforma il confine estremo sud in un armonioso «beccuccio».


La struttura si fregia della costruzione in alluminio, magnesio e fibra di carbonio, mentre l’abitacolo intreccia il tradizionale lusso tedesco a particolari hi-tech e da sportiva di razza. Squisito, in particolare, il quadro strumenti interamente digitale (Live Cockpit Professional). Del programma Driving Assistant Professional, ci limitiamo infine a elencare Active Cruise Control con opzione Stop&Go, assistenza alla sterzata e al mantenimento di corsia, allerta del traffico trasversale (Crossing Traffic Warning), allerta marcia in contromano (Wrong-way Warning), Parking Assistant Plus. Ma c’è tanto, tanto altro.