Sei in Archivio

PIACENZA

Legionella nell'acqua: chiusa casa di riposo

29 giugno 2018, 23:58

Legionella nell'acqua: chiusa casa di riposo

PIACENZA - Il Comune di Piacenza, dopo una segnalazione dell’Ausl, ha disposto con un’ordinanza la sospensione dell’attività della Casa di residenza per anziani 'Duemiglià, aperta da tre mesi in strada Agazzana, per la legionella riscontrata in analisi di campioni di acqua prelevati nella residenza il 19 giugno.
Le analisi hanno evidenziato «una contaminazione importante da parte del batterio legionella pneumophila sierogruppo 1 di tutti i punti dell’impianto idro-sanitario». La struttura, si legge nell’ordinanza, era già stata oggetto di precedenti campionamenti a fine marzo, dopo un precedente caso di legionellosi con esiti analitici non conformi, ed erano state emesse prescrizioni a tutela della salute di utenti e lavoratori. Il 6 giugno la struttura comunicava i provvedimenti adottati e di avere messo in funzione l’impianto di disinfezione, ma a quanto pare non è bastato.
Secondo la struttura il problema è già stato superato nelle ultime ore. Oggi, informa la direzione della Duemiglia, «un sopralluogo dalla locale Commissione di Vigilanza ha rilevato come siano state adottate idonee misure di prevenzione e sanificazione tali da far considerare superato il problema» e «peraltro sono stati effettuati nuovi prelievi e analisi dell’acqua che hanno riscontrato l’assenza del batterio. Ci si augura dunque che la vita degli ospiti e del personale del Centro di Strada Agazzana possa proseguire in tranquillità nella struttura, che come si ricorda è stata da poco inaugurata».