Sei in Archivio

CAMPEGINE

Soldi falsi ai commercianti: denunciata coppia che si aggirava fra Parma e Reggio - Come riconoscere le banconote false

Nei guai un napoletano e una casertana

30 giugno 2018, 12:43

Soldi falsi ai commercianti: denunciata coppia che si aggirava fra Parma e Reggio - Come riconoscere le banconote false

Compravano beni di modico valore con soldi falsi, ricevendo in cambio il resto in denaro vero. A Campegine hanno fatto un acquisto da 10 euro: essendo falsi i 50 euro dati in pagamento, hanno "guadagnato" 40 euro. Si sono aggirati fra il Parmense e il Reggiano ma i carabinieri di Castelnovo Sotto li hanno smascherati e denunciati. 

Si sono ritrovati in cassa una banconota da 50 euro falsificata, così un barista e un ristoratore di Campegine si sono rivolti ai carabinieri di Castelnovo Sotto, che sono risaliti a una donna di Caserta e a un uomo di Napoli, come documentato dalle telecamere, si aggiravano nei comuni della Val d’Enza e del Parmense. Entrambi i commercianti, insospettiti, hanno annotato la targa dell’auto della coppia (che, è poi emerso, era stata presa a noleggio), per poi rivolgersi ai carabinieri. I commercianti hanno poi riconosciuto la coppia in foto: erano i clienti che avevano acquistato beni di poco valore pagandoli con i 50 euro falsi (ma ben fatti), ricevendo come resto ovviamente soldi veri. Per questo la 45enne casertana e il 55enne napoletano, entrambi con precedenti specifici, sono stati denunciati con l’accusa di spendita di banconota falsificata.

Come riconoscere i soldi falsi: ecco i consigli dei carabinieri