Sei in Archivio

Comune

Consiglio comunale: Parma premiata come "Città anti-bracconaggio"

02 luglio 2018, 18:11

Consiglio comunale: Parma premiata come

L’area residenziale denominata Parma più, a Vicofertile sud,è stata acquistata da Credit Agricole. Lo ha annunciato l’assessore all’Urbanistica, Michele Alinovi, rispondendo ad una interrogazione del consigliere comunale Luca Ciobani della Lega. Barbara Sartori eletta alla vicepresidenza.

Parma premiata come città anti bracconaggio

Questo pomeriggio, in occasione del Consiglio Comunale, è stata consegnata al Comune di Parma, immediatamente prima dell’inizio della seduta, una targa di riconoscimento come "Città anti-bracconaggio", da parte delle associazioni AIEA (Associazione Italiana Esperti d'Africa) e Footprint, che si occupano della salvaguardia della biodiversità. La targa rappresenta un riconoscimento per il supporto e il patrocinio che il Comune di Parma ha concesso in questi ultimi anni alle iniziative legate alla sensibilizzazione sulla conservazione delle biodiversità e lotta al bracconaggio di specie in via di estinzione. Il sindaco Federico Pizzarotti, dopo l'introduzione del presidente del Consiglio Comunale Alessandro Tassi Carboni, ha ritirato il riconoscimento da parte di Fabio Ghirardi e Andrea Chiesi, presenti per le associazioni AIEA e Footprint, che hanno illustrato l’attività svolta ringraziando l’Amministrazione per il supporto. “Tenere alto il livello di attenzione – ha detto il Sindaco – su queste tematiche che possono sembrarci lontane è molto importante: lo abbiamo fatto con convinzione e continueremo a farlo. Siamo orgogliosi di ricevere la targa di "Città anti-bracconaggio", che troverà posto nella nostra sala di Rappresentanza”. “AIEA si occupa – ha spiegato Fabio Ghirardi in rappresentanza dell'Associazione Italiana Esperti d'Africa – di salvaguardia delle specie in via d'estinzione e in particolar modo di rinoceronti, la specie più minacciata. Il mercato del corno rappresenta la quarta mafia del mondo e fermare l'uccisione di questi animali significa fermare le organizzazioni criminali e difendere un importante tassello della biodiversità”. “Footprint – ha sottolineato Andrea Chiesi intervenuto in rappresentanza dell'associazione – affiancherà AIEA con l'obiettivo di coinvolgere gli studenti del nostro territorio nei confronti dell'importante tema della salvaguardia della biodiversità, impegnandoli anche nella produzione di elementi multimediali”.

Diretta video: