Sei in Archivio

high tech

SCUOLA 2.0 Microsoft punta sulla didattica social

Flipgrid è una sorta di Youtube in chiave educational dedicato a studenti e insegnanti che possono caricare e condividere sulla piattaforma i loro video

di Riccardo Anselmi -

02 luglio 2018, 13:34

SCUOLA 2.0 Microsoft punta sulla didattica social

Microsoft punta sempre più sul settore dell’education technology, dove la tecnologia viene applicata all’apprendimento, a cominciare dalle scuole. Va in questa direzione anche la recente acquisizione della piattaforma di social learning Flipgrid, utilizzata da oltre 20 milioni di insegnanti e studenti in 180 Paesi del mondo e che il colosso di Redmond ha reso ora gratuita per tutte le classi, con un programma di rimborso proporzionato per coloro che si erano già abbonati.

Un po’ come Youtube, Flipgrid permette di girare e condividere brevi video, con i quali gli allievi interagiscono su argomenti e quesiti proposti dai docenti o direttamente dai ragazzi, per i quali è diventato ormai spontaneo usare i filmati quale strumento per comunicare, qui trasformato in un’occasione per imparare, sviluppando le capacità di esposizione e di ragionamento, con attenzione pure ai fattori emotivi che tanto influenzano il rendimento in fase di interrogazioni ed esami.

L’idea è anche di favorire la pratica dell’ascolto e del rispetto delle opinioni altrui, nonché lo scambio tra diversi punti di vista, guardando i video dei compagni. Si possono poi caricare immagini, allegare file, ricorrere ai popolarissimi emoji e gif, per cercare di esprimere efficacemente il proprio pensiero, in ottica collaborativa.

Il 1° agosto si terrà a Minneapolis l’annuale conferenza degli educatori di Flipgrid, che si potrà seguire anche online in live streaming per conoscere i nuovi aggiornamenti della piattaforma, realizzati con il supporto del Team Microsoft education, al lavoro in questi mesi su vari fronti, dove si scontra con la concorrenza di Google e di Apple, contrastata a colpi di offerte e di progetti. Per studenti, docenti e istituzioni scolastiche è gratis la suite Office 365 education, che comprende Word, Excel, Powerpoint, Onenote e Microsoft Teams, la chat privata o di gruppo per creare contributi con l’apporto dei partecipanti. Contenuti ulteriori studiati per le classi sono frutto della collaborazione con Lego e Bbc worldwide (il film «Oceans our blue planet», con approfondimenti per le materie scientifiche) mentre non si trascurano le prospettive dischiuse dalla realtà mista, sorta di integrazione tra realtà virtuale e realtà aumentata, ampliando il catalogo di app educational per i visori Hololens, la cui seconda generazione si vocifera che potrebbe essere lanciata nel 2019.