Sei in Archivio

SOS ANIMALI

Selvatici in difficoltà: per salvarli e soccorrerli c'è il numero verde

di Chiara De Carli -

02 luglio 2018, 13:34

Selvatici in difficoltà: per salvarli e soccorrerli c'è il numero verde

Soccorso scende ancora una volta in campo al fianco degli animali selvatici in difficoltà, e lo fa mettendo a disposizione il suo numero verde 800216185. Un’agevolazione non da poco per chi si trova a voler soccorrere un animale ferito o intrappolato e che ora potrà attivare il servizio, che verrà poi svolto dai volontari del rifugio Matildico o dal dottor Gianmaria Pisani a seconda della zona in cui si trova la bestiola in difficoltà, con una sola telefonata alla centrale. Un aiuto davvero prezioso, visto che l’estate è una delle stagioni in cui i selvatici si muovono maggiormente alla ricerca di acqua e cibo e ogni anno non mancano le richieste di soccorso.

Dagli operatori arrivano anche alcuni suggerimenti per chi si imbatte in un cucciolo o in un animale ferito, volatili e rettili compresi, primo su tutti quello di non toccare l’animale perché il solo contatto con la pelle umana lascia su di lui una traccia che lo fa rifiutare dai suoi simili condannandolo a morte certa. «Solo nel caso l’animale fosse in grave pericolo - suggerisce Pisani -, il consiglio è di mettere l’animale in un posto riparato, evitando di toccarlo a mani nude, e chiamare i soccorsi affinché possa essere curato da persone competenti».

Nei giorni scorsi molte chiamate hanno riguardato anche gli uccelli, ma spesso si è trattato di preoccupazioni eccessive. «Tutti i volatili nati questa primavera ora si cimentano in piccoli voletti e qualcuno può cadere ma questo non significa che i piccoli siano realmente in difficoltà.

Nel caso di insettivori e granivori, se si trovano sull’asfalto o alla mercé di predatori, basta semplicemente riposizionarli in un posto sicuro nelle vicinanze e andarsene per vedere arrivare i genitori pronti ad occuparsi dei piccoli».