Sei in Archivio

parma calcio

Il processo, ecco come e in che tempi si svolgerà

07 luglio 2018, 11:19

Il processo, ecco come e in che tempi si svolgerà

Che cosa succede adesso? Innanzitutto ci sono dei tempi tecnici da rispettare. Dalla data di comunicazione ufficiale del deferimento alla società devono trascorrere almeno 12 giorni prima dello svolgimento dell'udienza che verrà celebrata davanti al Tribunale federale della Figc. Quindi si va al 17 luglio. In quel giorno dovrebbe svolgersi anche il processo per Chievo e Cesena, società accusate di plusvalenze fittizie.
Ma quali saranno le modalità del dibattimento? Il processo per tentato illecito sportivo si svolge alla presenza delle sole parti. In questo caso, la Procura federale (che ha deciso il deferimento) e dei legali che difenderanno le ragioni di Calaiò e del Parma. Al dibattimento potrebbe essere ammessa una terza parte che in gergo tecnico viene definita «controinteressato». In questo caso, il Palermo calcio che (non è un segreto) potrebbe approfittare di una eventuale penalizzazione del Parma (da applicare nello scorso campionato) per salire in serie A al suo posto avendo perso la finale play-off con il Frosinone. Altra domanda: la Procura federale può portare al processo nuovi elementi, oltre a quelli già noti e cioè i messaggi whatsapp di Calaiò? Teoricamente è possibile anche se in questo caso altamente improbabile. La sentenza, comunque, non dovrebbe arrivare immediatamente. L'ipotesi è che possa essere emessa dopo qualche giorno visto che dovrà essere accompagnata dalle motivazioni. Infine, c'è la possibilità per le parti di ricorrere in appello e quindi è facile ipotizzare che l'inchiesta su Calaiò e sul Parma non si possa chiudere prima di fine mese.