Sei in Archivio

Tennis

Wimbledon, Fognini fuori

La prima settimana si chiude senza sorprese per i big del torneo maschile. Quello femminile ha perso la Halep

07 luglio 2018, 23:58

Wimbledon, Fognini fuori

Tra delusione e rimpianti, saluta i Championships anche Fabio Fognini, ultimo italiano in tabellone: ancora una volta il ligure non ha saputo oltrepassare la prima settimana di Wimbledon. Tante, troppe, le occasioni mancate dal 31enne di Arma di Taggia per accettare senza rimorsi la sconfitta contro il ceco Jiri Vesely, avversario sempre battuto nei tre precedenti. Invece, come era già successo in altre tre occasioni (2010, 2014 e 2017), la corsa del ligure si è arenata al terzo turno. Un sortilegio dal quale non riesce a liberarsi.

Nel tabellone maschile, la prima settimana di Wimbledon si chiude senza sorprese: vincono, e convincono, tutti i big. A cominciare da Rafa Nadal che, schiantando sul Centrale l'australiano Alex De Minaur (61 62 64), si è garantito la certezza di rimanere sul trono di numero 1 anche al termine del terzo Major stagionale. Vittoria in tre set anche per Juan Martin Del Potro, n.4 della classifica mondiale, contro il francese Benoit Paire (64 76(4) 63). Deve soffrire un pò di più, ma alla fine anche lui raggiunge gli ottavi, Novak Djokovic, liquidando in quattro set l’idolo di casa Kyle Edmund (46 63 62 64).

Se il torneo maschile procede nel segno dei pronostici, quello femminile registra la caduta della n.1 al mondo Simona Halep, battuta dalla cinese Su-Wei Hsieh (36 64 75). L’ennesima sorpresa di una vera e propria moria di favorite: nove delle prime dieci sono già fuori (c'è solo Karolina Pliskova), solo 4 delle prime 16 sono sopravvissute.